Bere in tutta SICUREZZA

Che siano imbottigliamenti in plastiche che rilasciano polimeri soprattutto se stoccate sotto il sole o forniture tramite la rete idrica, l’acqua che conosciamo e che normalmente beviamo, è un’acqua stressata a causa del suo trasporto, attraverso tubature vecchie con sedimentazioni ossidate e dai disinfettanti a cui sono sottoposte tutte le acque per la sanificazione e per la disinfezione delle condotte.

Quando l’acqua della rete idrica viene trattata, subisce sbalzi di temperatura e stagnazioni e viene a contatto con diversi metalli e materiali che compromettono l’integrità strutturale della stessa, che condensa e raccoglie sedimenti di ogni genere, con l’evidente risultato:

  • Appesantimento del fluido in durezza
  • Un aumento eccessivo del residuo fisso
  • Con la conseguente formazione di “cluster” di grandi dimensioni, che riducono il grado di permeabilità e idratazione tipiche di un’acqua acida.

L’acqua ionizzata è la soluzione con cui si possono sciogliere i cluster, che grazie alla carica negativa riducono l’acqua in singole molecole, subendo un naturale cambio di polarizzazione tipica delle migliori acque curative a base alcalina.

Oggi l’acqua è più sicura e controllarla diventa sempre più difficile a causa dell’insorgere di nuovi e più subdoli inquinanti e contaminanti batterici dovuto alla continua ricerca di nuovi materiali e alle vecchie abitudini di gettare ovunque i materiali difficili e costosi da smaltire.

Quindi non sentiamoci tanto sicuri, perchè le ordinanze di non potabilità vengono emesse al 90% solo dopo il riconoscimento di qualche vittima che è stato male oppure è morto a causa dell’acqua, ma che molto spesso è difficile da sostenere per vie legali, in quanto solitamente non effettuiamo mai analisi preventive e periodiche per capire cosa beviamo a casa. Se si penza poi, che in molte zone d’Italia come ad esempio nel Viterbese, ci sono parametri di non potabilità dichiarati dalle autorità preposte a causa dei valori massicci di Arsenico, ma la gente non li osserva questi divieti perchè è convinta che l’acqua è buona, essendo chiara, bella e buona al gusto, da non fare percepire il pericolo che si cela e se chiedi a chiunnque ti dicono che la puoi bere.

I più comuni agenti inquinanti delle acque sono i seguenti:

  • Inquinanti fecali
  • Sostanze inorganiche tossiche
  • Sostanze inorganiche nocive
  • Sostanze organiche non natural
  • Oli liberi e emulsionanti
  • Solidi sospesi
  • Calore, acidi e basi forti

Difficili da individuare, complicati da riconoscerli e molto spesso non vengono neanche considerati nei test perchè non sono tra gl’inqunanti comuni e quindi non si predispone il reagente per molti di questi elementi come se non ci fossero.

Sicurezza e Prevenzione

Se hai a cuore la SICUREZZA della tua salute e dei tuoi cari, oggi per te è disponibile WM3 il POTABILIZZATORE UNIVERSALE NATURALE, rimuove efficacemente ogni elemento inquinante, contaminante e di tipo sedimentario dovuto alle tubazioni fatte di materiali come piombo, rame, ottone, amianto e materiali di origine vulcanica ricchi di arsenico, con una rimozione profonda  a livello molecolare di questi veleni per ottenere una presenza residua pari a ZERO, contro altri sistemi che cercano diluire queste componenti mantenendo i valori vicini alle soglie massime previste.

Il nostro POABILIZZATORE UNIVERSALE WM3 opera in modo PREVENTIVO così da togliere tutto quello che potrebbe nuocere alla salute se ingerito e ri-mineralizzare l’acqua con metodi naturali brevettati (con un recupero più dell’80% dell’acqua), grazie a nuove tecnologie brevettate ACO, che utilizzano solo sistemi meccanici e fisici senza l’utilizzo di prodotti chimici o artificiali e senza costosissime pompe di spinta per essere ricchi di vantaggi, efficaci ed economici nell’impiego.

Impianto di depurazione WM3

Prova l’impianto di depurazione WM3, purifica l’acqua mettendo in SICUREZZA la tua famiglia e garantisce gli effetti salubri di un’acqua ionizzata-alcalina per una dieta idratante, disintossicante che riequilibra il benessere di tutto l’organismo.

 

Avere un potabilizzatore WM3 personalizzato e settato per le tue esigenze, può essere un valido aiuto per riprendere vitalità e voglia di bere acqua. Grazie ad una corretta idratazione e a un supporto minerale misurato degli elementi essenziali, tutto il corpo ne gioverà, con effetti benefici riscontrabili già nelle prime settimane.

 

Questo strumento nasce da decenni di esperienza nel recupero delle acque nelle navi in mare aperto, per approvvigionarle di acqua potabile recuperandola in ogni modo possibile anche dai REFLUI con bassi costi di manutenzione.

Grazie alle innumerevoli migliorie apportate alle più efficaci tecniche di pulizia dell’acqua, unite alle più innovative tecnologie di sostenibilità e riduzione degli sprechi, possiamo vantarci di essere riusciti a creare il POTABILIZZATORE UNIVERSALE più potente, affidabile e sicuro, per tutte le esigenze, dall’uso domestico a quello industriale, risolvendo drasticamente tutte le problematiche delle acque non potabili di qualsiasi fonte e di quella che paghiamo ma che non ci fidiamo a berla e a lavarci.

Leggi e informati di più per aumentare la tua consapevolezza.

La contaminazione dell’acqua può verificarsi nel processo di approvvigionamento idrico delle città, dai pozzi e dalle fonti di acqua dolce, come laghi, ruscelli e fiumi.

 

Il consumo di acqua contaminata può causare diversi effetti.

 

Ti sei mai preoccupato dei contaminanti nell’acqua della vostra casa?

Sai se l’acqua della vostra casa la puoi bere in tutta sicurezza?

 

Il primo passo è quello di effettuare un test dell’acqua da un laboratorio analisi di fiducia per conoscere meglio la qualità della tua acqua

Segni/sintomi di acqua contaminata da bere

In primo luogo, è importante conoscere gli effetti sulla salute che le persone sperimentano possono o meno presentarsi immediatamente. Inoltre, fattori come lo stato generale di salute, l’età e la condizione fisica della persona determinano l’entità degli effetti reali sperimentati. Alcuni dei problemi più comunemente segnalati sperimentati dal bere acqua impura includono, ma non sono limitati a, le seguenti malattie trasmesse dall’acqua:

Problemi gastrointestinali
Diarrea
Nausea
Crampi intestinali o crampi allo stomaco
Dolori e dolori intestinali o allo stomaco
Disidratazione
La morte
Tenete a mente, solo perché non si sperimentano segni o sintomi, non significa che non ci sono potenziali effetti a lungo termine.

null

ATTENTI alle variazioni dell'acqua

Malessere da intossicazione, se non sei sicuro della bontà dell'acqua che bevi fai un test.

Come posso sapere se la mia acqua è effettivamente sicura?

Ad esempio, se le fonti d’acqua sono contaminate da radio o gas radon, potreste non notare effetti immediati sulla salute. Tuttavia, l’esposizione a lungo termine è stata collegata al cancro e alle malattie cardiache. Altri possibili contaminanti trovati in fonti di acqua contaminata sono:

ELEMENTI NOCIVI

L’Escherichia Coli è un tipo di batterio che crea molti e fastidiosi disturbi. Numerosi sintomi che adesso andremo a vedere possono essere correlati alla sua presenza.

  • Vomito e nausea
  • Sensazione di affaticamento
  • Dolori all’addome
  • Diarrea (la quale può presentare molto sangue)
  • Febbre

L’Escherichia Coli non và sottovalutato, può contaminare bevande e alimenti di vario tipo. Gli occorrono almeno 48 ore d’incubazione per la comparsa dei sintomi che possono persistere per una settimana di tempo. In presenza di sangue nelle feci e diarrea consultare il medico.

Il piombo è uno dei metalli pesanti più diffusi nell’ambiente, che ha delle componenti solubili che  contaminano le falde. Impiegato in numerosi prodotti, come batterie, vernici, coloranti, saldature, e per la produzione di benzine, attualmente si cerca di limitare il suo utilizzo, per la sua riconosciuta fino a tossicità, che si accumula nelle ossa determinando patologie del sistema nervoso fino all’intossicazione denominata “saturnismo” mentre gli effetti per i bambini sono particolarmente nefasti, con ritardi di crescita e sviluppo intellettivo. Questi sintomi neurologici evidenti che si manifestano con tremori, crampi, cefalea, allucinazioni, perdita di memoria e danni renali, già conosciuti nell’epoca romana a causa del ampio uso del piombo negli acquedotti di tutto l’impero, come materiale impermeabile con proprietà di manipolazione ideale per congiunture e snodi altrimenti impossibili.  Ad oggi la presenza del piombo nell’acqua può derivare da fonti naturali che attraversano minerali che lo contengono, oppure come nell’antica Roma dalle vecchie condutture idrauliche in piombo che erano di largo utilizzo fino al 1960.

Il Fluoro nelle acque potabili

Dite NO al Fluoro, l’elemento è troppo nocivo per sperare di avere dei benefici che superino tutte le contro indicazioni elencate. Non è possibile utilizzare il fluoro in una pasta dentifricia oppure in un colluttori senza avere il senso del dosaggio e della concentrazione del composto che andrò ad assimlire, trovo TROPPO APPROSSIMATIVO e leggero l’approccio con questo veleno. Dopo aver fatto una semplice ricerca sul web, mi è saltato subito agli occhi la sua pericolosità e l’assoluta tossicità che ne deriva, ma soprattutto l’utilizzo che ne viene fatto non è per uso umano.

Radon

Il radon non è visibile a occhio nudo, non si percepisce all’olfatto, ma è nocivo per la salute.

Si tratta di un gas inodore e incolore generato da alcune rocce della crosta-terreste di sedimentazione vulcanica che in seguito al decadimento del radio 226, derivato dall’uranio 238, costituiscono un’importante fonte di radiazioni, che se inalato è molto NOCIVO ALLA SALUTE. L’esalazione del Rado spesso si trova nelle nostre abitazioni, soprattutto nelle zone rurali e negli edifici costruiti con materiali tipo lave magmatiche, graniti, tufi e pozzolane, è un gas classificato come elemento cancerogeno pericoloso dall’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro.

I composti inorganici dell’arsenico  pericolosi perché vanno ad accumularsi a livello cutaneo, nei muscoli e nel tessuto osseo, nel caso in cui si assuma Arsenico per ingestione, gli effetti sulla salute saranno fortemente legati alla capacità di rimozione dell’organismo, può avere effetti graduali che a loro volta danno una tossicità maggiore dei composti organici dell’arsenico

Arsenico i sintomi.

I  principali sintomi sono:

  • Dolore addominale;
  • Vomito;
  • Diarrea;
  • Dolore muscolare;
  • Debolezza;
  • Comparsa sulla cute di un rush eritematoso;

Nei casi di intossicazione cronica

  • Lesioni della cute (sono il tipo di sintomo più frequente dopo una esposizione approssimativamente di 5 anni);
  • Leuropatia periferica;
  • Malattie vascolari;
  • Tumore maligno alla cute.

  • Escherichia Coli
  • Batteri coliformi
  • Nitrati
  • Piombo
  • Fluoruro
  • Arsenico
  • Il radio
  • Radon
  • Prodotti farmaceutici
  • Erbicidi
  • Pesticidi
  • Prodotti chimici
  • Materia fecale
  • Patogeni microbici
  • Parassiti
  • Virus
  • Prodotti petrolchimici

I am raw html block.
Click edit button to change this html

I contaminanti possono entrare nell’acqua attraverso vari mezzi. Ad esempio, il terreno assorbe i contaminanti. I materiali assorbiti contaminano le falde acquifere, le condutture rotte e l’acqua in eccesso che defluisce durante i periodi di forti piogge.

Come posso sapere se la mia acqua è effettivamente sicura?

 

L’acqua sporca/contaminata odora?
In alcuni casi l’acqua può avere un odore o un sapore diverso. Tuttavia, molti contaminanti non hanno sapore o odore. Questo non lascia alcuna indicazione di contaminazione.

L’acqua bollente aiuterà a renderla sicura?

L’ebollizione uccide la maggior parte dei tipi di parassiti, batteri e virus. Inoltre, aumenta le concentrazioni di altri contaminanti a causa dell’evaporazione dell’acqua.

Come posso sapere se la mia acqua è effettivamente sicura?
Uno dei modi più semplici per scoprire se la vostra acqua del rubinetto è sicura e contaminante libero è un test dell’acqua. Un’azienda esperta di purificazione dell’acqua nella vostra zona è in grado di eseguire test dell’acqua. Inoltre, è possibile eseguire test sull’acqua di città e di pozzo utilizzata per scopi residenziali, commerciali e di vendita al dettaglio. I risultati dei test vi permetteranno di sapere esattamente cosa c’è nell’acqua. In secondo luogo, il test determinerà quali misure si possono adottare per migliorarla. Un passo importante è l’installazione di addolcitori e filtri dell’acqua di qualità, come Water Maker WM3 di AcquaNuova, a casa o in ufficio.

Infine, per ulteriori informazioni sui test dell’acqua o per scoprire quale tipo di sistema di filtrazione e addolcitore d’acqua è il migliore per la vostra casa o azienda.

 

contattate AcquaNuova.com +39 377 525 1111 anche su WhatsAPP

Contattaci

Uno dei modi più semplici per scoprire se la vostra acqua del rubinetto è sicura e contaminante libero è un test dell’acqua. Un’azienda esperta di purificazione dell’acqua nella vostra zona è in grado di eseguire test dell’acqua. Inoltre, è possibile eseguire test sull’acqua di città e di pozzo utilizzata per scopi residenziali, commerciali e di vendita al dettaglio. I risultati dei test vi permetteranno di sapere esattamente cosa c’è nell’acqua. In secondo luogo, il test determinerà quali misure si possono adottare per migliorarla.

Home