1. Cosa significa “purificazione fisica delle acque”?

Purificazione fisica delle acque in un processo non chimico che utilizza solo relazioni naturali e non chimiche. La molecola d’acqua che passa attraverso la nostra membrana 3D è spogliata di tutti i “carichi” a cui è stata esposta e poi portata durante il suo ciclo di vita. Diventa solo vergine pura e nel suo stato naturale originale. Dopo la purificazione, può nuovamente impegnarsi in rapporti più ampi come acqua potabile o tecnologica.

2. Come può essere rigenerata l’acqua inquinata dalla vostra tecnologia?

Infatti, quasi tutti i substrati possono essere rigenerati, finché fluisce un po ‘. Ma anche una miscela molto densa può essere diluita prima e poi rigenerata dalla nostra tecnologia.

3. Può il tuo sistema pulire l’acqua radioattiva?

Sì, possiamo anche separare gas radon.

4. Che differenza c’è tra gusto e sapore?

IL GUSTO esistono solo cinque gusti: salato, dolce, acido, amaro e il meno conosciuto “umami” (che è un gusto saporito) percepiti dalle nostre papille gustative.

IL SAPORE, i sapori sono a migliaia fate voi le considerazioni.

5. State pianificando una soluzione per le case di famiglia?

Sì, abbiamo già fabbricato questo tipo di unità con una grande varietà di modifiche. Abbiamo già ricevuto dei commenti concreti su come adottare la nostra tecnologia per uso di massa.

6. C’è un interesse per la tua tecnologia all’estero?

Sì, extra interesse ordinario. Abbiamo ricevuto richieste da Far East, Asia, Malaysia, Indonesia, Filippine, Vietnam, Cambogia, Thailandia, Sri Lanka, India e molti altri. Queste aree generalmente soffrono di una mancanza di approvvigionamento a lungo termine di acqua potabile di qualità. Se l’acqua è disponibile, di solito è contaminata principalmente da batteri. Hanno bisogno di soluzioni subito!

7. La vostra tecnologia è anche in grado di pulire l’acqua marina salmastra o salata?

Decisamente. La tecnologia è pienamente funzionale a questo proposito. Tuttavia, la separazione dei sali disciolti dall’acqua di mare è sorprendentemente più difficile da eliminare l’inquinamento dell’acqua dolce. Il prezzo dell’apparecchiatura per la desalinizzazione è sempre costruito su ciascun ordine individuale che richiederà ulteriori accessori di supporto.

8. Recentemente ho letto un articolo sulla distruzione di una fabbrica di alluminio in Ungheria. La tua tecnologia potrebbe essere in grado di bonificare l’acqua con questa situazione?

Certo che sarebbe. Abbiamo avuto un campione disponibile dai pozzetti contaminati. Questa acqua è stata quindi pulita, mineralizzata, sterilizzata e poi restituita come acqua potabile.

9. Negli ultimi anni c’è un problema enorme nella nostra comunità con l’acqua potabile e di scarico. Il prezzo dell’acqua è in aumento e il nostro impianto di trattamento delle acque reflue locali non è in grado di gestire questa situazione. Avete preso in considerazione la cooperazione con i comuni nell’ambito del trattamento delle acque reflue urbane?

Sì, ci sono attualmente diversi progetti in cui vengono esplorate diverse relazioni interattive; Compresi inquinatori industriali, rifiuti urbani e un altro comune con un impianto di trattamento delle acque reflue. Crediamo che questo progetto offre un modello di programma di grande successo.

10. I parametri dell’UE per la depurazione dell’acqua riflettono gli attuali livelli generali e scientifici della conoscenza e della tecnologia?

Poche persone sono disposte o coraggiose a parlare pubblicamente, ma è un fatto ben noto che i paesi dell’UE spendono inutilmente miliardi di euro perché devono rispettare una legislazione obsoleta e insoddisfacente che descrive i parametri per l’acqua pulita molto tempo fa. In particolare lo abbiamo in mente nel rispetto del limite massimo ammissibile di 10 milligrammi di nitrato per litro di azoto totale. Questo numero è vincolante per tutti gli impianti di trattamento dell’acqua che forniscono acqua pulita per 100.000 popolazioni o più. Che fondamentalmente comprende tutte le principali piante. La ricerca scientifica attuale afferma chiaramente: “Il problema dell’inquinamento delle acque non è nitrato, ma azoto e fosforo”. Al contrario, i nitrati presenti nell’acqua sono vantaggiosi per la flora, la vegetazione ei pesci acquatici, in quanto vi è una fonte di ossigeno durante il periodo in cui È la scarsità di esso. Ciò avviene soprattutto durante i periodi riscaldanti dell’anno e generalmente quando un aumento della temperatura dell’acqua porta il rischio di condizioni anaerobiche (senza ossigeno). Naturalmente in molte situazioni sono state investite enormi quantità di denaro in queste piante per rispettare i livelli di nitrati in modo che i cambiamenti siano lenti. È difficile ammettere gli errori. Ma prima o poi arriverà ad una centrale di trattamento delle acque reflue e i parametri correnti verranno regolati. Speriamo che succederà molto presto.

11. Il THASMS non utilizza veramente i prodotti chimici?

Assolutamente no. Infatti, se esistessero sostanze chimiche sintetiche e inorganiche nell’acqua da rigenerare, sarebbe rimossa da questa tecnologia o la macchina si spegnerà automaticamente.

12. Cosa facciamo se decidiamo di acquistare la tua tecnologia?

Non è del tutto semplice. Tecnologia di questo tipo non può essere acquistata come un fusto di birra. Quasi tutte le installazioni hanno le proprie specifiche e sono tutte molto diverse in termini di requisiti di capacità, qualità dell’acqua e la situazione locale in cui si svolgerà l’installazione, attrezzature di supporto, ecc. Quindi abbiamo messo insieme il questionario che si trova sul nostro sito web e Che può essere completato con l’aiuto e la cura delle nostre squadre per aiutarci a capire la situazione. Forniremo a ciascun cliente la nostra proposta di soluzione. Ciò semplifica la situazione durante la nostra visita in loco. È molto importante essere disposti a fornire apparecchiature di altissima qualità.

13. Quali sono le altre tecnologie comparabili di purificazione dell’acqua?

In realtà, quasi nessuno. Il trattamento delle acque con prodotti chimici è considerato tradizionale, storicamente. Questo sarebbe utile solo in situazioni di emergenza in cui non esiste alcuna altra scelta. Nell’area della purificazione dell’acqua fisica, l’osmosi inversa è probabilmente la tecnologia più utilizzata. Le differenze sono principalmente nell’energia, nell’intensità del processo e nella longevità della nostra tecnologia. Paragonabile a un’unità a osmosi inversa, la nostra tecnologia di depurazione delle acque fisiche mostra risultati molto migliori, è “customer friendly” e può soddisfare le proprie esigenze individuali di riciclo e purificazione dell’acqua.

 

Inviaci le tue Domande

Compila il form.
Attenzione non verranno pubblicati commenti di altra natura

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment