Clara G

Impianto di trattamento delle acque reflue In vetroresina rinforzata

LEGGERO COME LA PLASTICA, FORTE COME IL CEMENTO

Impianto Robusto e leggero, ottimizza la sua resistenza nell’interro anche con presenza di radici e lievi pressioni sotterranee che sostituisce perfettamente la vasca in cemento grazie al suo robusto guscio, ACO CLARA Standard si rivela pratico e facile da installare e grazie al coperchio del serbatoio con caratteristiche mimetiche non disturberà l’aspetto del tuo prato.

VANTAGGI

Leggero
Trasporto economico e facile manovrabilità in cantiere senza la necessità di macchinari pesanti

Resistente alle deformazioni
Altamente resistente alle fatiche statiche e dinamiche per tutta la sua durata di vita.

Elevata resistenza all’usura
La resistenza alla deformazione da pressioni locali garantendo uniformità di forma e durata nel tempo

Caratteristiche stabili del materiale
Resistenza alle sollecitazioni esterne (agenti atmosferici, raggi UV, ecc.) senza variazioni delle caratteristiche meccaniche.

Materiale non poroso
Non è necessario alcun rivestimento superficiale, non corrosivo

Facile personalizzazione
Il separatore di materiali in PRFV consente di trovare soluzioni personalizzate per quanto riguarda forma, superficie e composizione chimica.

Download

Informazioni Tecniche

 

 

Disigni Tecnici

 

Descrizione della tecnologia di CLARA G

L’impianto di depurazione ACO Clara è costituito da una parte meccanica di pretrattamento e da un comparto biologico. La parte di pretrattamento meccanico è costituita da una vasca di sedimentazione con un’area tampone di elevato volume. L’acqua di scarico entra nell’unità ACO Clara attraverso il tubo di ingresso e fluisce nel tampone. dell’area comune del tampone comune e del serbatoio di stoccaggio. I solidi sedimentabili cadono sul fondo del serbatoio. e la materia galleggiante è catturata da una feccia bordo, proteggendo così l’ascensore dell’aria di scarico grezzo pompa contro il blocco. Picchi idraulici all’ingresso dell’ACO Clara gli impianti di trattamento delle acque reflue sono assorbiti in l’area tampone. L’acqua pretrattata è poi pompato ad una portata uniforme da l’area tampone nella parte biologica della parte biologica della pianta. Picco idraulico che pareggia considerevolmente il picco idraulico aumenta l’efficienza di purificazione stabile. La parte biologica dell’ACO Clara consiste in un serbatoio di attivazione integrato a un serbatoio di sedimentazione finale. Il serbatoio di attivazione è aerato da una micro-aerazione di bolle d’aria. L’acqua passa dalla vasca di attivazione alla vasca di sedimentazione finale, che permette di separare per gravità l’acqua striata dai fanghi attivi. L’acqua trattata fuoriesce dall’impianto di depurazione attraverso il raccordo di scarico. Il fango attivo cade sul fondo del sedimentatore finale, da dove viene pompato come fango di ritorno e in parte anche nel deposito dei fanghi in eccesso. La vasca di sedimentazione finale è dotata, a scelta, di uno scrematore per la raccolta automatica e la rimozione dei fanghi galleggianti dalla superficie dell’acqua. Questo dispositivo può ridurre i lavori di manutenzione durante il funzionamento. Il pompaggio delle acque reflue e dei fanghi di ritorno e dei fanghi in eccesso viene effettuato mediante ascensori ad aria nell’ACO Clara. Questi sollevatori d’aria non necessitano di manutenzione e sono resistenti all’intasamento. La capacità idraulica dei sollevatori d’aria è costantemente regolabile, anche a velocità molto basse. Ciò contribuisce a garantire un processo di purificazione uniforme e quindi un’efficienza di depurazione stabile.

Legenda:
1 Pretrattamento A Acque reflue grezze
2 Area tampone B Restituzione dei fanghi
3 Area di stoccaggio C Fanghi in eccesso
4 Serbatoio di attivazione D Alimentazione aria
5 Serbatoio di sedimentazione finale E Soffiatore

 

ATTENZIONE !!!

Tutti i prodotti CLARA per essere quotati necessitano di una serie d’informazioni e analisi, che ci possano permettere di creare un progetto ad hoc, che sia esattamente quello che serve a risolvre il problema oppure a soddisfare la necessità, per poi essere valutato insieme hai nostri esperti

“SENZA OBBLIGO D’ACQUISTO”.

Processi di trattamento

– Pre-trattamento meccanico

– Trattamento biologico mediante fanghi attivi

– Separazione di fanghi nel serbatoio di sedimentazione finale

 

Efficienza del trattamento

Una prova a lungo termine secondo lo standard europeo

EN 12566-3+A2, eseguita in

un laboratorio accreditato, ha mostrato i seguenti valori di scarico:

BOD5        mg/l   6.7

 COD         mg/l 59.6

  TSS         mg/l   6.1

NNH4       mg/l   2.0

Vantaggi e benefici

  • Non necessita di macchinari pesanti, non eccede il limite di carico del camion
    • Risparmio nei trasporti e in cantiere
  • Affidabilità nel tempo, sicurezza contro gli infortuni mortali
    • Riduzione del materiale di manutenzione e assistenza tecnica in corso
  • Aumentare l’affidabilità nel tempo contro i difetti del prodotto, riducendo i rischi di danni dovuti ad un’installazione non corretta.

– Riduzione dei costi di riparazione/sostituzione

– Utilizzo in un campo di applicazione più ampio

  • Caratteristiche costanti del materiale per tutta la sua vita
    • Riduzione costi di manutenzione e assistenza
  • Prevenzione alla corrosione e alle dispersioni
    • Manutenzione ridotta e i relativi costi di gestione
    • Mantenimento del valore nel tempo
  • Soluzione su misura
    • Ottenere una soluzione funzionale
    • Rispecchia le esigenze specifiche del cliente

10 anni di garanzia!

Garantiamo la qualità del nostro lavoro. Siamo l’unica azienda sul mercato ad offrire una garanzia di 10 anni per le proprietà statiche e e di impermeabilità dei nostri serbatoi. Ci fidiamo dei materiali che utilizziamo e non ci vergogniamo a firmare il nostro lavoro con il nostro nome.

Certificazione

2Aa_obr. 006_CE_pouze stampa schermo

ACO Clara G trattamento delle acque reflue gli impianti sono conformi alla norma europea EN 12566-3 + A2, che è comprovata da un certificato CE.